21 DICEMBRE 2017
BUONE FESTE

La campagna olearia non ha deluso le aspettative. Le olive, perfettamente sane e integre, hanno restituito un prodotto assolutamente privo di difetti, confermando il 2017 come una delle annate migliori in termini qualitativi. Arriviamo dunque a queste feste natalizie stanchi ma soddisfatti del risultato. Un caloroso augurio di buone feste a quanti ci seguono con stima e affetto.

Marco e Roberto Fossemò
20 DICEMBRE 2017
OLIO AL LIMONE

Disponibile nella sezione "video" le riprese della produzione dell'olio al limone.
04 OTTOBRE 2017
VENTENNALE

Cari amici, oggi è una data un po' speciale per noi: il 4 Ottobre 1997 veniva inaugurato il frantoio! Vent'anni fa brindavamo all'inizio di un percorso. Vent'anni dopo siamo ancora qui alle prese con una nuova campagna olearia e non c'è soddisfazione più grande. Grazie a tutti!
05 SETTEMBRE 2017
CAMPAGNA OLEARIA 2017

Cari amici,

dal 1° Ottobre il frantoio riaprirà le porte per la campagna olearia 2017! Notevoli aspettative per quest'anno: la combinazione di un inverno particolarmente rigido e di un'estate oltremodo calda ha garantito infatti la totale assenza di agenti patogeni, dando vita ad uno scenario qualitativo che riteniamo possa addirittura superare quello registrato nel 2015, con un fruttato ancora più spiccato. Affrontiamo questo mese di preparativi con un certo ottimismo, dandovi appuntamento alle prime giornate di raccolta!
16 OTTOBRE 2016
AGGIORNAMENTO CAMPAGNA OLEARIA 2016

La campagna olearia prosegue e conferma il dato diffuso dai media di settore: il 2016 registra una notevole flessione, rievocando quanto accaduto due anni fa. Molti olivicoltori della zona lamentano infatti una forte diminuzione della raccolta, dovuta ad un'aggressione particolarmente severa degli agenti patogeni. Un drastico cambiamento di rotta per un'annata che sembrava invece destinata a replicare quella passata. Tuttavia, non bisogna generalizzare e cedere a semplificazioni che spesso hanno il solo effetto di avvantaggiare la circolazione di olio "vecchio" (nel migliore dei casi). Dunque, diciamolo chiaramente: le buone olive, sebbene in quantità ridotte, ci sono. Una cura professionale e continua dell'oliveto può salvaguardare e restituire qualità. Un'opera innegabilmente dispendiosa in quanto coltivazione, potatura e trattamento rameico comportano un notevole impiego di risorse. Ma occorre prendere atto che i cambiamenti climatici stanno sempre più influenzando il ciclo biologico: ciò impone una seria riflessione nel settore olivicolo, esortando tutti i protagonisti del comparto, grandi e piccoli, ad essere attenti e costanti nella cura degli oliveti.